Galaxy S7, in Europa con SoC Exynos

Samsung Galaxy S7, potrebbe arrivare in Europa con processore Exynos

Difficile dare un volto e un’identità al prossimo Galaxy S7 ma in rete emergono di settimana in settimana nuovi dettagli, informazioni e presunti codici modello che in parte confermano alcune voci e in pare alimentano i rumor e i dubbi.

Che Samsung Galaxy S7 sia destinato ad uscire in più varianti e tra queste vi sia ancora una differenziazione di processori è un fatto abbastanza probabile se non certo, ma quale sarà la CPU che verrà montata sul

Top di Gamma 2016 destinato all’Europa è ancora un mistero.

A far in parte luce sulla questione arriva una lista di codici che non solo conferma più varianti, ma fa luce sulla possibile strategia di commercializzazione.

Partendo dal presupposto che il codice generico che identifica Galaxy S7 è SM-G930 mentre per Galaxy S7 edge è SM-G935, pare che la versione con Snapdragon 820 sarà commercializzata in Cina (SM-G9300, SM-G9350), in America con Verizon (SM-G930V, SM-G935V), Sprint (SM-G930P, SM-G935P) e US Cellular (SM-G930R4, SM-G935R4).

Per quanto concerne gli altri mercati, avremo il modello con processore Exynos 8 Octa 8890, che verrà commercializzato in Europa (SM-G930F, SM-G935F), America con T-Mobile (SM-G930T, SM-G935T), AT&T (SM-G930A, SM-G935A), Canada (SM-G930W8, SM-G935W8) e in Corea (SM-G930 S/K/L, SM-G935 S/K/L).

Dunque SoC Exynos anche in Italia secondo questa lista preliminare anche se ci sarà tempo per verificare l’informazione.